Introduzione

I destinatari principali del "Camp Scherma For All", sono bambini, ragazzi e giovani, includendo utenti con disabilità e disagi.

Per molti bambini e ragazzi con disabilità è difficile poter sperimentare vacanze con i propri amici, lontani dalla famiglia. In questo modo essi sono privati della possibilità di sperimentare la convivenza e la piena condivisione di una esperienza di camp estivo accessibile e inclusivo, di mettere alla prova e quindi accrescere la propria indipendenza, di dimostrare alla propria famiglia capacità e potenzialità.

Il “Camp Scherma For All” intende rispondere a questi bisogni, organizzando una vacanza sportiva totalmente accessibile e inclusiva.

Durante il camp ci saranno degli aspetti fondamentali da tenere in considerazione:

-
per molti dei partecipanti con disabilità potrebbe essere la prima volta lontani da casa, ciò renderà
necessario lavorare sullo sviluppo delle autonomie e sulle potenzialità del gruppo inteso come sistema in grado di accogliere le necessità di ognuno dei suoi componenti. Saranno molto importanti le relazioni che si instaureranno tra i giovani partecipanti al camp e che dovranno basarsi sulla collaborazione, l'adattamento, il sostegno reciproco;
-
per molti dei partecipanti potrebbe essere la prima esperienza di vita “comunitaria”, in modo tale
da definire delle regole, degli orari, rispettando ritmi e abitudini, ma anche strutturandone di nuovi funzionali all'esperienza e dei riferimenti spaziali, temporali e relazionali.


L’attività sportiva è stata scelta come filo conduttore poiché, in quanto gioco, permette di stimolare non soltanto la componente fisica ma anche quella mentale ed emozionale dell’individuo.

Esercitare la libertà personale nel rispetto di quella altrui, acquisire autonomia pur obbedendo a formule di cooperazione non istituzionalizzate, affrontare con equilibrio successi e sconfitte, reagire prontamente al repentino mutare delle situazioni, mettere a frutto la fantasia e la creatività … sono tutte manifestazioni di una personalità completa, cui l’attività ludico-sportiva può dare un notevole impulso.

Le attività saranno proposte tendo in considerazione 3 elementi:

    -
    la libertà di espressione e partecipazione in un clima accogliente non giudicante;
    -
    il divertimento;
    -
    il grado di difficoltà dovrebbe essere leggermente superiore rispetto alle capacità dei bambini i
    di modo che l’attività diventi uno stimolo all’apprendimento e al miglioramento delle proprie
      prestazioni.


    Presenti al camp saranno sempre il maestro, l’istruttore e gli eventuali volontari, coinvolti soprattutto nell’attività del mattino.

 


e-mail:
schermaforall@gmail.com